logo

Fattorie-didattiche-banner-home

centro-Cia

Logo dimensione-agricoltura home

    Scadenze Agrarie e adempimenti fiscali di agosto 2014

    scadenziario ciaScadenziario di Agosto.

    Nella sezione scadenze si possono scaricare le scadenze agrarie e gli adempimenti fiscali dei mesi precedenti

    La Cia Toscana piange la scomparsa del presidente Politi

    Giuseppe-Politi-decedutoL'ex presidente nazionale era stato in carica dal 2004, fino allo scorso febbraio

    Il cordoglio: «Se ne va un amico dell'agricoltura toscana»

    Il presidente Brunelli: «Aveva il sogno di realizzare l'unità della rappresentanza agricola nel nostro Paese. » Il direttore Pascucci: «Era molto legato alla nostra regione e alle nostre aziende»

    La Cia Toscana piange la scomparsa dell'ex presidente nazionale Giuseppe Politi. «Se ne va un amico dell'agricoltura toscana e della Confederazione. Piangiamo una grande persona ed un grande amico - sottolinea il presidente Cia Toscana Luca Brunelli -: nei suoi dieci anni di mandato (2004-2014) Politi ha saputo dare una chiara impronta all'agricoltura italiana ed europea. Aveva un sogno: quello di realizzare l'unità della rappresentanza agricola nel nostro Paese. In buona parte lo ha realizzato. Ho avuto la fortuna di conoscerlo bene, di poter percorrere un tratto di strada all'interno della Confederazione al suo fianco.

    La scomparsa di Giuseppe Politi: sognava l'unità del mondo agricolo

    Giuseppe-PolitiIl cordoglio della Cia-Confederazione italiana agricoltori nelle parole del Presidente nazionale dell'organizzazione Dino Scanavino

    "Con Giuseppe Politi perdiamo un uomo che ha segnato in maniera tangibile l'agricoltura italiana ed europea degli ultimi dieci anni. Aveva un sogno, realizzare l'unità della rappresentanza agricola nel nostro Paese. La Confederazione tutta, dirigenti, funzionari ed iscritti, piange una grande persona, un grande Presidente e per me un grande amico". Con queste parole, l'attuale presidente nazionale della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Dino Scanavino, dà notizia della prematura scomparsa di Giuseppe Politi. Nato a San Pietro in Lama nel 1950, Politi è stato Presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori dal 2004 al febbraio del 2014. "Il suo è stato un impegno costante e incisivo teso a tutelare i redditi degli agricoltori, a valorizzare il ruolo dell'impresa agricola nel contesto economico e produttivo, ma anche far crescere il settore e con esso l'intero sistema agroalimentare.

    Oli di semi e panelli proteici: due nuove produzioni per le aziende agricole toscane

    oli di semiPresentati i risultati della ricerca che ha coinvolto nove aziende per oltre 250 ettari

    Failoni, Cia Toscana: «E' possibile pensare a questi oli come sostituitivi di altri oli di semi »

    Risultati positivi dalla sperimentazione sulla filiera degli oli di semi e dei panelli proteici vegetali in Toscana. Seppur con aspetti ancora da migliorare si hanno buone prospettive per una produzione di nicchia, alternativa alle altre colture oleaginose. Lo sottolinea la Cia Toscana, che cura le azioni di divulgazione del progetto, al termine dell'incontro che si è tenuto a Santa Luce (Pi) nella sede operativa del Consorzio Strizzaisemi, dove sono stati presentati i risultati di due anni di sperimentazione – alla presenza di ricercatori, agricoltori, trasformatori e addetti ai lavori - sulla coltivazione del lino e del cartamo, e sulla realizzazione di una filiera produttiva basata sui prodotti e sottoprodotti di queste colture.

    Caccia: al via il prelievo non conservativo del capriolo

    cacciaPer la prima volta in Toscana prende il via la gestione delle aree non vocate, con il parere positivo dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale

    Prende il via il prossimo 15 agosto il prelievo non conservativo del capriolo nelle aree non vocate alla specie del territorio provinciale, sulla base di un apposito piano che ha ottenuto il parere positivo dell’ ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale).La creazione dei distretti non conservativi è una delle scelte qualificanti del nuovo Piano faunistico venatorio provinciale (PFVP), approvato a dicembre 2013.

    Terre ai giovani: bene il decreto, ora nuove misure per dare più chance agli “under 40”

    cia-informaIl presidente nazionale della Cia, Dino Scanavino, commenta il provvedimento “terrevive” firmato dal ministro Martina, che libera 5.550 ettari di terreni agricoli pubblici per la vendita o l’affitto offrendo una linea preferenziale ai più giovani. In Italia i prezzi di mercato sono tra i più alti in Ue: quasi 18 mila euro per un ettaro contro i 6.500 della Germania. Adesso puntare su accesso al credito e nuova Pac.

    Altri articoli...

    News da Turismo Verde Toscana

    Confederazione italiana agricoltori Toscana (Cia Toscana) - Via Iacopo Nardi 41 - 50132 Firenze -  PEC: ciatoscana@cia.legalmail.it -  C.F.: 80040970487


    Copyright © 2010 - webmaster - designer : AR-Grafiche di Andrea Raspanti
    Apertura de cuenta bet365.es